Pensare il Diritto

a cura dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani

Natura Archive

martedì

30

Agosto 2016

0

COMMENTS

Farci in quattro per la famiglia

Written by , Posted in Articoli, Jus!, D'Agostino Francesco, Contributi

Pubblichiamo dal quotidiano “Avvenire” un editoriale di Francesco D’Agostino in cui alla rapida disamina della situazione normativa venutasi a creare con il riconoscimento delle unioni civili in Italia (legge 20 maggio 2016, n. 76) fa seguito una robusta proposta di riflessione ed azione culturale e politica per salvaguardare la verità antropologica della famiglia e della generazione umana. La ora di farci in quattro

martedì

30

Agosto 2016

0

COMMENTS

Il Papa al nuovo Presidente della Pontificia Accademia per la Vita

Written by , Posted in Magistero, Papa Francesco

Con il chirografo di comunicazione della nomina, il Santo Padre traccia una sorta di elenco delle priorità per la PAV e per l’Istituto Giovanni Paolo II: “Come Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, ti esorto ad occuparti delle nuove sfide che concernono il valore della Vita. Mi riferisco ai diversi aspetti che riguardano la cura della dignità della persona umana nelle diverse età dell’esistenza, il rispetto reciproco fra generi e generazioni, la difesa della dignità di ogni singolo essere umano, la promozione di una qualità della vita umana che integri il valore materiale e spirituale, nella prospettiva di un’autentica “ecologia umana”, che aiuti a ritrovare l’equilibrio originario della Creazione tra la persona umana e l’intero universo”. Pubblichiamo il testo […]

venerdì

28

Agosto 2015

0

COMMENTS

Pablo Neruda, Ode al Pane

Written by , Posted in Diritto e Letteratura

In tempi di Expo2015 e di riflessione sui beni comuni, pubblichiamo una nostra traduzione della celebre “Oda al Pan” di Pablo Neruda, poeta cileno Premio Nobel per la Letteratura nel 1971. L’ode appare nella raccolta “Odas elementales”, del 1954, e contiene alcuni dei temi caratteristici della poetica nerudiana, dalla capacità di fare poesia a partire dalle realtà più umili e quotidiane, all’esaltazione dei poveri e della lotta collettiva per la vita e la libertà (non scevra da riflessi immanentistici e coloriture politico-ideologiche talora confliggenti con l’elevatezza del verso poetico e la sua attitudine al trascendimento). Ode al pane

sabato

27

Giugno 2015

0

COMMENTS