Pensare il Diritto

a cura dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani

giustizia Archive

lunedì

7

Gennaio 2019

0

COMMENTS

Il Santo Padre al corpo diplomatico, per il 2019

Written by , Posted in Magistero, Papa Francesco

Dal sito istituzionale della Santa Sede, pubblichiamo la versione integrale del discorso rivolto il 7 gennaio 2019 da Papa Francesco al corpo diplomatico accreditato presso il Vaticano. L’incontro consueto è diventato l’occasione per riassumere alcune priorità del discorso giuridico e politico globale: dal primato della giustizia e del diritto, alla protezione dei più deboli, alla cura del pianeta. papa-francesco_20190107_corpo-diplomatico

lunedì

19

Novembre 2018

0

COMMENTS

Consenso informato del minore e diritti dei bambini, una sfida alla teoria dei diritti

Written by , Posted in Articoli, Jus!, Autori, Sartea Claudio, Convegni

Pubblichiamo il testo di un breve intervento di Claudio Sartea, Ricercatore di Filosofia del Diritto e Docente di Bioetica presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, presentato ad un convegno di “dissemination” dei risultati della ricerca legata al progetto “I-Consent” sostenuto dall’Unione Europea, cui partecipano diversi enti accademici e non, tra cui la Libera Università Maria Santissima Assunta che ha promosso ed organizzato l’evento lo scorso 12 novembre 2018. Affrontare le complesse ed attualissime tematiche legate al consenso informato alla sperimentazione in casi speciali (come quello delle donne e soprattutto dei minori), offre l’occasione per alcune riflessioni sul diritto e sul fondamento dei diritti soggettivi che vanno al di là delle specifiche questioni e costringono a prendere sul serio […]

venerdì

27

Luglio 2018

0

COMMENTS

La Consulta riallarga i confini dei benefici di trattamento carcerario finalizzati al reinserimento

Written by , Posted in Documentazione, Corte Costituzionale

Con la sentenza n. 149 del 2018, la Corte Costituzionale ha riammesso ad alcuni dei benefici di trattamento penitenziario anche gli autori dei cosiddetti “reati ostativi” (soggetti cioè “condannati all’ergastolo per il delitto di sequestro di persona a scopo di estorsione di cui all’art. 630 cod. pen.”, nonché “condannati all’ergastolo per il diverso delitto di sequestro di persona a scopo di terrorismo o di eversione di cui all’art. 289-bis cod. pen.”). Le motivazioni della decisione meritano attenta riflessione giacché rievocano importanti discussioni sul fine della pena e sul senso della coesistenza sotto norme giuridiche. Ricaviamo il testo integrale della decisione dal sito istituzionale del giudice delle leggi. Corte Costituzionale Sentenza 149 del 2018

sabato

17

Marzo 2018

0

COMMENTS

venerdì

26

Gennaio 2018

0

COMMENTS

Norma giuridica ed evoluzione sociale

Written by , Posted in Articoli, Jus!, Contributi, Catelani Alessandro

Pubblichiamo un breve intervento del prof. Catelani che cerca di mettere a fuoco uno dei problemi più rilevanti (sia dal punto di vista teorico che per la prassi) della filosofia giuridica: la tensione tra staticità della norma e dinamismo della vita sociale a cui pure la norma è destinata. Come scrive Catelani, “l’interpretazione della fattispecie astratta, quale entità normativa che nel corso del tempo rimanga fissa e immutabile, prima che nuovi precetti giuridici ne modifichino la consistenza, deve mutare per adeguarsi ai cambiamenti che sono imposti dal continuo evolversi della vita associata”. Norma giuridica e dato sociale

giovedì

11

Gennaio 2018

0

COMMENTS

mercoledì

10

Gennaio 2018

0

COMMENTS

martedì

9

Gennaio 2018

0

COMMENTS

venerdì

15

Dicembre 2017

0

COMMENTS

venerdì

15

Dicembre 2017

0

COMMENTS

La lettera e lo spirito della legge, oggi. L’esperienza del diritto canonico

Written by , Posted in Jus!, Convegni, Convegno Nazionale 2017, Coccopalmerio Francesco

Pubblichiamo il testo integrale della relazione tenuta da S.E.R. Card. Francesco Coccopalmerio, in occasione del LXVII Convegno Nazionale dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani svoltosi a Roma il 9 e 10 dicembre 2017, ed intitolato: “Lo spirito e la lettera della legge, oggi”. La lettera e lo spirito della legge, oggi, diritto canonico