Pensare il Diritto

a cura dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani

domenica

19

novembre 2017

0

COMMENTS

A cinquecento anni dalle 95 tesi affisse da Lutero ai portali della chiesa di Wittenberg

Written by , Posted in Magistero

Il 31 ottobre del 1517 il monaco agostiniano Martin Lutero appese le famose 95 tesi sulla porta principale della Schlosskirche di Wittenberg, per protestare contro la vendita delle indulgenze e numerosi altri punti teorici e pratici riguardo ai quali a suo avviso la Chiesa romana era in difetto: questo episodio è convenzionalmente indicato come l’inizio della cosiddetta Riforma protestante. A cinquecento anni dall’avvenimento, ospitiamo nel nostro sito l’importante documento che nel 1998 il Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, d’intesa con i rappresentanti della Federazione Luterana Mondiale ed al termine di un lungo lavoro congiunto, pubblicò con il titolo “Dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione”. Come tutti sanno, è proprio sul problema della “giustificazione” (cioè della salvezza) che si sono aperte le lacerazioni più profonde tra cattolici e luterani, e fu proprio da lì che il consesso di teologi volle partire per il risanamento dottrinale di quella secolare ferita. A qualche anno di distanza dalla pubblicazione del documento, e nel quinto centenario della crisi, è di grande giovamento rileggere con attenzione le pagine dedicate alle scissioni ma soprattutto alle convergenze tra le rispettive dottrine.

Dichiarazione congiunta sulla dottrina della giustificazione