Pensare il Diritto

a cura dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani

Monthly Archive: gennaio 2015

mercoledì

28

gennaio 2015

0

COMMENTS

Il problema dell’adozione e del matrimonio omosessuale nell’attuale pratica dei diritti umani

Written by , Posted in Contributi, Convegni, Jus!, Roma 2014, Trujillo Isabel

Pubblichiamo la relazione che la Prof. Isabel Trujillo ha tenuto in occasione del 64° Convegno Nazionale di studio dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani, dedicato al tema dell’adozione. “L’obiettivo di questo intervento è di saggiare le argomentazioni ricorrenti nel dibattito contemporaneo contro la discriminazione degli omosessuali in tema di matrimonio e di adozione, al fine di valutare la portata e la plausibilità di tali argomentazioni. L’attenzione alle diverse posizioni, anche quando l’esame può concludersi con la conferma di un disaccordo, è la precondizione per un dialogo non pregiudicato in partenza, cioè l’atteggiamento necessario ad evitare monologhi da una parte e dall’altra. Il contesto di riferimento entro cui queste argomentazioni sono state selezionate è quello della pratica dei diritti umani, perché questo è […]

mercoledì

28

gennaio 2015

0

COMMENTS

Matrimonio, famiglia, genitorialità. Quale sintesi per il nuovo millennio

Written by , Posted in Cardia Carlo, Contributi, Convegni, Jus!, Roma 2014

Pubblichiamo la relazione che il Prof. Carlo Cardia ha tenuto in occasione del 64° Convegno Nazionale di studio dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani, dedicato al tema dell’adozione. “E’ impegnativo, chiede di riflettere ulteriormente sul tema delle relazioni umane fondamentali, senza credere che sappiamo tutto, o tutto sia stato già scritto, nel bene e nel male: spero di riuscire a proporre qualcosa di nuovo, in termini di analisi, di soluzioni da sperimentare. La vastità del tema aiuta anche ad alzare lo sguardo, suggerisce di non limitarci alle singole polemiche, che non mancano, sono legittime, anch’io le evocherò, ma a inquadrarle in un più ampio orizzonte nel quale emergano le ragioni a favore di una concezione positiva della famiglia.” Relazione Prof. Carlo Cardia

mercoledì

28

gennaio 2015

0

COMMENTS

Il giuramento giudiziale: il Caso Petroni tra laicità e crisi di identità

Written by , Posted in Contributi, Di Bartolo Massimiliano, Jus!

Il diritto dunque deve diventare esperienza etica, come ha insegnato l’insigne filosofo Capograssi, se non vuole diventare strumento di potere: ed in questo senso una laicità sanamente intesa può contribuire alla Giustizia, e quindi alla felicità umana, non certo per mezzo della negazione di Dio, ma attraverso la Sua “ricerca” grazie all’utilizzo anche degli strumenti che le sono propri: e cioè della Ragione e della Scienza. Il Giuramento giudiziale

mercoledì

28

gennaio 2015

0

COMMENTS

Dematrimonializzazione e crisi dell’Occidente

Written by , Posted in Contributi, Convegni, D'Agostino Francesco, Firenze 2015, Jus!

Secolarizzazione equivale in Occidente a “dematrimonializzazione”. Possono avere un futuro le società occidentali “dematrimonializzate”? Allo stato attuale delle nostre conoscenze la risposta è negativa. La dematrimonializzazione accompagnata al crollo demografico sta alterando irreversibil-mente l’Occidente, riproponendo, sia pure in forme diverse, forme di alterazione politico-culturale analogabili a quelle che segnarono il passaggio dalla tarda antichità al Medioevo. Se l’Occidente vuole preservare la propria identità deve “rimatrimonializzarsi”, il che però implica che tutto l’istituto del matrimonio vada profondamente ripensato e preso sul serio, anche per quel che concerne le dinamiche divorziste e procreative. La dematrimonializzazione

lunedì

26

gennaio 2015

0

COMMENTS

Antropologia del matrimonio indissolubile

Written by , Posted in Convegni, Firenze 2015, Jus!, Sartea Claudio

Nel cuore stesso di un’autentica, disinteressata dedizione amorosa c’è la sua definitività: cioè, letteralmente, l’eliminazione della sua fine annunciata sin dall’inizio come una premessa caratterizzante. Ciò la de-finisce: la previa cancellazione di un termine finale. “In my end is my beginning”, certamente: ma proprio nel senso che al suo sorgere la relazione d’amore incluse il “per sempre” e dunque negò la possibilità stessa di una sua conclusione volontaria, almeno “finché morte non ci separi”. Che questo sia nel cuore della dichiarazione amorosa risolutiva è innegabile, non nel senso che le cose vadano poi sempre così, ma nel senso che per poterle definire tali abbiamo bisogno di questa caratterizzazione. Per altre modalità di relazione, anche erotica, abbiamo da tempo nomi diversi: […]

lunedì

26

gennaio 2015

0

COMMENTS

Dottrina e pastorale: polarità conciliabile? Note a margine del Sinodo Straordinario sulla Famiglia

Written by , Posted in Articoli, Autori, Contributi, Jus!, Notaro Luigi

Il punto nodale che si è presentato nel dibattito sinodale, nella sua essenzialità, ha riguardato in generale il rapporto tra dottrina e pastorale. Detta tematica presenta come punti di indagine la necessaria correlazione tra gli insegnamenti riguardanti il matrimonio e la famiglia, fondati sulla Scrittura e codificati nei canoni del “codex”, ed il peso della pastorale nella disciplina di tali istituti; ovviamente ogni conclusione deve tener conto del rapporto che necessariamente intercorre tra la Chiesa ed il mondo contemporaneo. Nei limiti del possibile e per quanto è concesso in questo scritto tenterò di apportare delle chiarificazioni su questa polarità, che, a prima vista, appare quasi inconciliabile, tra dottrina e pastorale. Per sgombrare il campo da equivoci che si sono già […]

martedì

13

gennaio 2015

0

COMMENTS

Due madri sono meglio di una?

Written by , Posted in Articoli, Contributi, D'Agostino Francesco, Jus!

Nel corso di pochi decenni si è completamente trasformato in Occidente il paradigma della famiglia, storicamente e culturalmente legato, per millenni, alle dinamiche della generazione, considerata antropologicamente non nel suo mero darsi biologico (che accomuna uomini e animali), ma nel suo inquadrarsi (che distingue nettamente il mondo umano dal mondo animale) nelle forme religiose, etiche, giuridiche e sociali del matrimonio eterosessuale. Due madri dello stesso bambino